Parola d'ordine: Passione, sempre

Per il marito, per le montagne, per una cucina sana e genuina, per un progetto di vita che è diventato un lavoro e una famiglia.


Si sono conosciuti a 15 anni in vacanza nella splendida cornice delle Dolomiti, a Cortina d’Ampezzo: cortinese doc lui, bolognese. Due mondi apparentemente molto diversi che a un certo punto si sono non solo incontrati ma anche uniti, quando lei, per amore, o forse per scappare dall’inquinamento cittadino, frequenta tre anni di superiori proprio lì, a Cortina, in montagna. Tra un tira e molla e l’altro, nel 2007, la cittadina Ludovica fa le valigie, lascia la città e si trasferisce in pianta stabile in montagna, per lavorare al Brite di Larieto, l’agriturismo dei genitori di Riccardo che, nel frattempo, per amore di Ludovica e della cucina, ha lasciato lo sci e si è messo ai fornelli nello stesso ristorante. Lui diventa uno chef, lei il suo braccio destro, oltre che sua moglie.

I protagonisti di questa bella storia sono Ludovica Rubbini e Riccardo Gaspari, oggi compagni di lavoro e di vita e proprietari del ristorante San Brite (che vi abbiamo presentato sullo scorso numero di Good Living) a Cortina d’Ampezzo. Un piccolo gioiello nel panorama della ristorazione ampezzana, che hanno fortemente voluto e messo in piedi insieme, dopo aver lavorato nell’agriturismo di famiglia. Perché ci piace questa storia? Perché è una bella storia, che ha tutti gli ingredienti giusti per creare una meravigliosa ricetta, proprio come in cucina: in primis l’amore, non solo per Riccardo, ma anche per la montagna i suoi profumi, la natura incontaminata, ma anche il coraggio e la voglia di lasciare la propria città per seguire una passione, e infine la volontà, anzi la determinazione, di inseguire un sogno, che piano piano diventa un progetto concreto, si evolve, cresce nel tempo – sempre uno a fianco all’altro, in piena e costante sinergia – e diventa una realtà. Che oggi contempla una famiglia e un’attività professionale di grande successo, basate sulla medesima filosofia: uno stile di vita sano, genuino, fatto di cibi sani, amore per la propria terra, tradizioni da mantenere e tramandare, passione per quello che si fa e si può offrire ai propri ospiti, per farli stare altrettanto bene. Non facile da realizzare, eppure, a guardare Ludovica e Riccardo, sembra che loro ce l’abbiano fatta. E non crediamo si fermino qui.




18 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti