top of page

Tutti i benefici del mare in una stanza

Tutti i benefici del mare in una stanza

Un luogo di benessere naturale, dove rilassarsi respirando a pieni polmoni l'aria di mare... pur restando in città!



Si chiama haloterapia ed è ormai una delle pratiche naturali di benessere più diffuse, soprattutto in inverno, in città, quando il clima rigido e i malanni di stagione hanno la meglio sul nostro organismo e si ha bisogno di una vera e propria boccata d’aria “buona” per ricaricarsi. L’haloterapia (dal greco “alos” ossia del sale) si basa sull’inalazione di sale di roccia purissima ed è una pratica conosciuta fin dall’antichità: già i Romani e poi i monaci medievali usavano portare i malati nelle grotte di sale per risolvere i problemi respiratori. Oggi, se non si ci può concedere qualche giorno al mare, si può comunque godere dei benefici effetti dell’aria marina anche restando in città: le grotte o stanze di sale riproducono, infatti, in piccoli ambienti molto rilassanti e suggestivi, il microclima marino. Un trattamento naturale e veloce – ogni seduta dura circa 30/40 minuti ma ha l’efficacia di tre giorni di mare – per alleviare i sintomi dei disturbi a carico dell’apparato respiratorio, come asma, bronchite, tosse, sinusite, raffreddore e mal di gola, ma anche allergie e affezioni della pelle.


COME FUNZIONA LA GROTTA DI SALE

L’ambiente è molto accogliente e ovattato. Si entra in una piccola stanza – solitamente in un appartamento o in centri benessere e termali – interamente ricoperta di sale, dalle pareti al soffitto al pavimento e dove anche l’aria è totalmente impregnata di sale. Dopo pochi istanti dall’ingresso, infatti, un micronizzatore (aerosol a secco di sale) nebulizza nell’ambiente microparticelle di sale puro ricreando perfettamente il microclima marino e delle grotte naturali. A questo punto non resta che accomodarsi, rilassarsi e… respirare a pieni polmoni. Il sale raggiunge le parti più profonde delle vie respiratorie e permette la naturale funzione di depurazione e disintossicazione dell’organismo da virus, allergeni e agenti inquinanti. La temperatura è tenuta costante (20 - 25° C) e l’umidità è del 40-60%; la presenza del sale con la sua naturale azione antibatterica garantisce l’abbattimento dei microrganismi dannosi. Il microclima della stanza di sale è inoltre ricco di ioni negativi dalle innumerevoli proprietà benefiche che aiutano a ridurre l’ansia, migliorare l’umore... Il pavimento sembra una vera e propria spiaggia, dove i bambini, armati di secchiello e paletta, possono giocare a fare formine e castelli come fossero davvero al mare. Un sistema di cromoterapia e musiche in sottofondo che riproducono i suoni della natura conciliano ulteriormente il relax e la piacevole sensazione di benessere totale. I minuti scorrono veloci e in un batter d’occhio ci si ritrova fuori dalla grotta, con ancora in bocca e nelle narici il sapore pungente del sale e i vestiti completamente bianchi e impolverati (di sale ovviamente!).

La terapia non ha controindicazioni se non in caso di ipertiroidismo, ipertensione grave e malattie tumorali, casi in cui è consigliato un consulto con il proprio medico, sarebbe quindi ideale, durante i mesi invernali, frequentare le grotte una o due volte a settimana, anche con i bambini.

9 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti