CROSS FOOD


“credo che la mia esperienza possa essere molto significativa

e di esempio per tante persone che, come me, soffrono di patologie autoimmuni e disturbi

varie che non trovano una soluzione nei farmaci o nelle classiche diete”...



... racconta Giordana, 37 anni che, insieme al marito Dario, ha fondato Cross Food, azienda, unica in Europa, a produrre e vendere snack free, artigianali che non contengono glutine, mais, latte e derivati, soia, lieviti e zuccheri raffinati. Giordana soffre di tiroidite di Hashimoto e per tutta la vita ha avuto grandi difficoltà ad alimentarsi: sembrava non esserci nulla che non le scatenasse reazioni

e crisi. Poi, attraverso l’incontro con medici e professionisti e un approccio semplice e sano all’alimentazione, è riuscita a rimettere in equilibrio il suo corpo e a mantenerlo stabile. Da qui l’idea di realizzare degli snack in atmosfera protetta che potessero conservarsi ed essere commercializzati per aiutare le persone come lei.

“La nostra mission vuole essere proprio quella di trovare nel cibo un alleato, un amico per la cura

del proprio corpo. Crediamo fermamente che una buona nutrizione sia il giusto rimedio naturale

per star bene con se stessi, e la cura per determinate patologie. In sintesi una terapia per vivere meglio, con un approccio al cibo semplice e sano e prodotti creati nel rispetto di diverse esigenze

nutrizionali”. L’utilizzo di questi prodotti da parte di persone che soffrono di patologie autoimmuni non consente di guarire ma permette una revisione ossia una riduzione dei sintomi (ad esempio diminuendo gli stati infiammatori) e la possibilità di vivere meglio e convivere con la malattia. “Quello che mi piace sottolineare – conclude Giordana – è che i nostri prodotti non sono destinati solo ai malati, ma si rivolgono ad un ampio target di consumatori, che aumenta continuamente con sempre nuove richieste dal mercato. Tra di loro c’è chi ha intolleranze e patologie autoimmuni, perché nei prodotti è previsto l’utilizzo di materie prime antinfiammatorie, ci sono i bambini, perché le ricette sono semplici ed essenziali, gli sportivi, dato che gli ingredienti sono ideali per il fitness, senza zuccheri aggiunti, ricchi di fibre e vitamine essenziali. E poi c’è chi, semplicemente, cerca prodotti salutari da sostituire ai classici snack presenti sul mercato. Un esempio su tutti? Le nostre chips di platano: sono uno snack veloce, gustoso e croccante che può sostituire benissimo una merendina o un sacchetto di patatine, ma che, a differenza di queste, contiene solo olio d’oliva e sale dell’Himalaya, ha un carico glicemico basso e una grande quantità di fibre. Una soluzione perfetta quindi per dare sazietà senza appesantire”.




#goodlivingmagazine #joyofliving #food #crossfood

28 visualizzazioni
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
completo%20magazine%20nero_edited.png
0