Sostenibilità, comfort ed eleganza: alla scoperta di Italo, il treno più moderno d'Europa

Sostenibilità, comfort ed eleganza: alla scoperta di Italo, il treno più moderno d'Europa

25 treni Italo AGV 575 e 22 treni Italo Evo corrono quotidianamente per tutta Italia offrendo un'esperienza di viaggio unica, in massima sicurezza e con un occhio di riguardo per l'ambiente.



Italo è il primo operatore privato italiano sulla rete ferroviaria ad alta velocità e attualmente vanta nella sua flotta 25 treni AGV575 e 22 treni EVO (entrambi i modelli prodotti da Alstom).


Il treno Italo AGV 575 è dotato dello stesso sistema di trazione del treno che il 3 aprile 2007 ha stabilito il record mondiale di velocità su rotaia a 574,8 km/h, un modello innovativo progettato per viaggiare a 360 km/h. La società è partita nel 2012 utilizzando questi treni, incrementando la flotta nel 2017 con l’aggiunta degli Italo EVO (evoluzione del Pendolino).


L’intera flotta è un fiore all’occhiello in termini di sostenibilità. Treni green, di ultimissima generazione, che forniscono prestazioni elevate ed allo stesso tempo confort ai passeggeri, rispettando puntualmente l’ambiente. Basti pensare che i treni di Italo vengono prodotti con materiali riciclabili al 98% quali rame, acciaio, vetro e alluminio.


Un’accurata progettazione permette di ridurre il consumo energetico, garantendo sicurezza ai passeggeri ed estrema eleganza al treno. Ad oggi difatti un treno Italo è in grado di abbattere significativamente le emissioni di CO2: un viaggio Roma-Milano comporta un’emissione massima di 14kg con Italo, valore che aumenta fino a 66kg e 99kg se vengono utilizzati rispettivamente l’auto e l’aereo. L’AGV di Italo inoltre, grazie all’ottimizzazione aerodinamica, è in grado di risparmiare fino a 100.000.000 kWh/anno.

Non finisce qui: gli Italo EVO riducono del 10% la rumorosità rispetto ai limiti vigenti più restrittivi e rigenerano l’energia che loro stessi producono durante il viaggio grazie ad un sistema di frenatura che garantisce un risparmio energetico del 9%.


Dati importanti a cui aggiungere quelli relativi alla comodità durante il tragitto: ottimizzando gli spazi a bordo è stato possibile ricavare maggiore luminosità rispetto ad altri vettori (+15% superfici vetrate) e garantire un pitch fra le sedute superiore alla media in tutti gli ambienti di viaggio.


Un mix di confort e ingegneristica che consente alla flotta Italo di essere all’avanguardia!

10 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti